X

COMINCIATE DA 7.40 ( è VERO, c’è un treno che parte )


Proprio così . E non è una novità. Ma chi ha permesso, sollecitato, ispirato e procurato questo nostro Stato, questo nostra condizione di miseria ? Loro. Con la nostra complicità, certo. Ma non di tutti, né sempre. Mentre loro, quasi tutti - anche quelli da cui non te lo aspetti - per ignoranza, ingenuità, fragilità, avidità, inedia, furbizia, convenienza, interesse ‘di partito’ o familiare o personale… - sono maggiormente colpevoli. E, come dice bene Bisio, temo non basterebbe ” mandarli tutti a casa “!

Senza acribia, con rispetto ma anche con legittima preoccupazione, perfino con comprensione e affetto, vorrei sapere cosa hanno da dire e scrivere in proposito le donne e gli uomini politici che conosco, dentro o fuori la Casta, o il Sistema, e chi qui fra noi è ‘solo’ elettore. Tutti colpevoli = Nessun colpevole ? No, ci sono maggiori responsabilità per chi, potendo, non ha fatto abbastanza, tantomeno per chi - anche tacendo - fa l’indifferente e protegge solo se e/o i suoi. Ditemi allora, lettori / elettori e Francesco Russo, Gianfranco Carbone, Roberto Cosolini, Giovanni Barbo,Pietro Faraguna, Debora Serracchiani, Omero, Torrenti… ( aspetto risposte, saranno di ” assordante silenzio ” ? )

La conversazione ( per il momento solo un interpellato, futuro senatore del PD - francesco russo - ha risposto: http://www.facebook.com/valerio.fiandra/posts/399220880174887