Ieri, dopo la Laurea e prima della Festa, siamo tornati a Cividale, al Mittelfest 2012. Alla chiesa di San Francesco. E abbiamo capito, per un’ora e mezza, cosa vuol dire ‘ascoltare’. Fuori dell’ordinario. Per intensit√† e sottigliezza, per serenit√† e rigore, per coordinazione e solismi: i novanta minuti del CORO DEL PATRIARCATO DI MOSCA sono stati esemplare ossimoro. Sacro e Terreno, anzi: sacro √® terreno.